Pagina 1 di 15

Patente Italiana ritirata in Germania, residente in Germania

Inviato: 12/02/2015, 10:01
da karmakoma
Buongiornoa tutti,
scrivo qui perche ho faticato a trovare una risposta. La polizia tedesca mi ha ritirato la patente (alcool test , e test del sangue con valore superiore ad 1) quindi sto aspettando la pena Tedesca. Purtroppo o per fortuna la patente e' Italiana, percio a me servirebbe poter guidare in Italia per motivi di lavoro.
Poiche qui non c'e' verso di riavere la patente (essendo registrato qui le autorita tedesche trattano il documento come se fosse una patente tedesca fino al termine della pena) e visto il reato mi aspetto almeno 12 mesi di sospensione, vorrei capire se in Italia posso fare denuncia di "sottrazione" per i motivi sopra elencati, e quindi richiedere un duplicato della patente stessa.
Vorrei capire cosa accadra quando al termine della sospensione la patente verra rispedita alle autorita Italiane: lungi da me dichiarare il falso, ma vorrei semplicmente attenermi alle regole e a cio' che' permesso!


So che non e' una giustifica ma e' la prima e unica multa che prendo in 12 anni di patente :(

Inviato: 12/02/2015, 12:24
da urlodellapache
Buongiorno. Se lei circola in Italia con la patente sospesa (anche in stato europeo diverso dal' Italia) e' soggetto alla sanzione di cui all'art 218 c 6 del vigente CdS.
Non puo' richiedere nessun duplicato per ovviare a tale problema ne' formalizzare qualsiasi tipo di denuncia per eludere i provvedimenti di cui sopra.
Non sara' il suo caso, ma ricordo che attestare nella denuncia cose non veritiere (ad esempio smarrimento, furto del documento di guida per il quale e' invece in atto un procedimento di sospensione/revoca) integra il reato di cui all'art 483 cp

Inviato: 12/02/2015, 13:56
da karmakoma
Buongiorno. Se lei circola in Italia con la patente sospesa (anche in stato europeo diverso dal' Italia) e' soggetto alla sanzione di cui all'art 128 c 6 del vigente CdS.
Non puo' richiedere nessun duplicato per ovviare a tale problema ne' formalizzare qualsiasi tipo di denuncia per eludere i provvedimenti di cui sopra.
Non sara' il suo caso, ma ricordo che attestare nella denuncia cose non veritiere (ad esempio smarrimento, furto del documento di guida per il quale e' invece in atto un procedimento di sospensione/revoca) integra il reato di cui all'art 483 cp
Intanto grazie per la risposta ma qui non ci capiamo...poniamo che io mi metta alla guida in Italia: mi fermano e mi sanzionano perche senza documento. Oppure che debba noleggiare una auto...senza il documento non posso. Non voglio dichiarare il falso, voglio solo avere un duplicato per un documento che in Italia e' ancora valido...come si ovvia a cio'? Perche di contro se chiedo alle autorita italiane di forzare la restituzione del mio documento non credo abbiano molta disponibilita nel farlo...

Inviato: 12/02/2015, 14:01
da karmakoma
Tralatro il 128 -sexies dice cio:

"((1-sexies. Puo' essere disposta la revisione della patente di guida nei confronti delle persone a cui siano state applicate le misure amministrative di cui all'articolo 75 del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309. Il prefetto dispone la revisione con il provvedimento di cui all'articolo 75, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309))."

E' sicuro dell'articolo citato?

Inviato: 12/02/2015, 14:02
da urlodellapache
Penso di parlare discretamente l'italiano....


come ho detto sopra


1) lei in italia non puo' circolare in quanto ha il documento di guida 8peraraltro patente italiana ) sospeso


2) non puo' farsi rilasciare nessun duplicato


3)in italia se la "fermano" vedono dai terminali che la sua patente e' stata ritirata per conseguente provvedimento di sospensione

Inviato: 12/02/2015, 14:04
da karmakoma
Penso di parlare discretamente l'italiano....


come ho detto sopra


1) lei in italia non puo' circolare in quanto ha il documento di guida 8peraraltro patente italiana ) sospeso


2) non puo' farsi rilasciare nessun duplicato


3)in italia se la "fermano" vedono dai terminali che la sua patente e' stata ritirata per conseguente provvedimento di sospensione
La sospensione e' stata fatta dalla Polizia Tedesca in territorio tedesco...perche devo subirla anche in Territorio italiano?? E soprattutto la patente e' Italiana e non convertita!!!

Inviato: 12/02/2015, 14:04
da urlodellapache
Tralatro il 128 -sexies dice cio:

"((1-sexies. Puo' essere disposta la revisione della patente di guida nei confronti delle persone a cui siano state applicate le misure amministrative di cui all'articolo 75 del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309. Il prefetto dispone la revisione con il provvedimento di cui all'articolo 75, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309))."

E' sicuro dell'articolo citato?


legga l'art 218 COMMA 6 che le ho citato

http://www.semaforo-verde.it/Codicedell ... fault.aspx

Inviato: 12/02/2015, 14:08
da karmakoma
Tralatro il 128 -sexies dice cio:

"((1-sexies. Puo' essere disposta la revisione della patente di guida nei confronti delle persone a cui siano state applicate le misure amministrative di cui all'articolo 75 del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309. Il prefetto dispone la revisione con il provvedimento di cui all'articolo 75, comma 4, del decreto del Presidente della Repubblica 9 ottobre 1990, n. 309))."

E' sicuro dell'articolo citato?


legga l'art 218 COMMA 6 che le ho citato

http://www.semaforo-verde.it/Codicedell ... fault.aspx
Ok tutto bellissimo e perfetto, ma le leggi di riferimento sono valide se la sospensione viene fatta dalle autorita italiane in territorio Italiano. La mia situazione e' diversa!

Inviato: 12/02/2015, 14:08
da urlodellapache
Penso di parlare discretamente l'italiano....


come ho detto sopra


1) lei in italia non puo' circolare in quanto ha il documento di guida 8peraraltro patente italiana ) sospeso


2) non puo' farsi rilasciare nessun duplicato


3)in italia se la "fermano" vedono dai terminali che la sua patente e' stata ritirata per conseguente provvedimento di sospensione
La sospensione e' stata fatta dalla Polizia Tedesca in territorio tedesco...perche devo subirla anche in Territorio italiano?? E soprattutto la patente e' Italiana e non convertita!!!


questo la avevo capito e premesso fin dal primo messaggio. Ripeto la sua patente ITALIANA e' soggetta a provvedimento di sospensione ,di altro Stato, ma e' comunque soggetta a tale provvedimento e lei, ripeto, in Italia non puo' circolare se non vuole incorrere nell'art 218 c 6 cds

Inviato: 12/02/2015, 14:11
da AMG
Buongiorno. Se lei circola in Italia con la patente sospesa (anche in stato europeo diverso dal' Italia) e' soggetto alla sanzione di cui all'art 128 c 6 del vigente CdS.
Non puo' richiedere nessun duplicato per ovviare a tale problema ne' formalizzare qualsiasi tipo di denuncia per eludere i provvedimenti di cui sopra.
Non sara' il suo caso, ma ricordo che attestare nella denuncia cose non veritiere (ad esempio smarrimento, furto del documento di guida per il quale e' invece in atto un procedimento di sospensione/revoca) integra il reato di cui all'art 483 cp
Sei sicuro che la sospensione non riguarda solo il territorio tedesco? tempo addietro su questo forum mi pare fossero arrivati a questa conclusione, se non sbaglio si parlava di Francia e il documento andava restituito al conducente (senza poter ovviamente circolare in Francia).

Non ricordo se fosse italiano residente in Italia o altro.

Provo a cercare.

Edit: trovato, prova a vedere se è simile.

viewtopic.php?t=64525&postdays=0&postorder=asc&start=0

Inviato: 12/02/2015, 14:14
da karmakoma
Penso di parlare discretamente l'italiano....


come ho detto sopra


1) lei in italia non puo' circolare in quanto ha il documento di guida 8peraraltro patente italiana ) sospeso


2) non puo' farsi rilasciare nessun duplicato


3)in italia se la "fermano" vedono dai terminali che la sua patente e' stata ritirata per conseguente provvedimento di sospensione
La sospensione e' stata fatta dalla Polizia Tedesca in territorio tedesco...perche devo subirla anche in Territorio italiano?? E soprattutto la patente e' Italiana e non convertita!!!


questo la avevo capito e premesso fin dal primo messaggio. Ripeto la sua patente ITALIANA e' soggetta a provvedimento di sospensione ,di altro Sato, ma e' comunque soggetta a tale provvedimento e lei, ripeto, in Italia non puo' circolare

Mi sembra veramente ingiusto...in Polonia ci sono limiti di 0,0...quindi se ci si trova con limiti superiori allo 0,1 si rischia il sequestro della patente e non si puo' guidare in Italia per un reato che in Italia non sussiste? E' un paradosso ma come e' possibile? Europa unita a tratti insomma...Solo epr i malefit insomma.

Inviato: 12/02/2015, 14:18
da karmakoma
Buongiorno. Se lei circola in Italia con la patente sospesa (anche in stato europeo diverso dal' Italia) e' soggetto alla sanzione di cui all'art 128 c 6 del vigente CdS.
Non puo' richiedere nessun duplicato per ovviare a tale problema ne' formalizzare qualsiasi tipo di denuncia per eludere i provvedimenti di cui sopra.
Non sara' il suo caso, ma ricordo che attestare nella denuncia cose non veritiere (ad esempio smarrimento, furto del documento di guida per il quale e' invece in atto un procedimento di sospensione/revoca) integra il reato di cui all'art 483 cp
Sei sicuro che la sospensione non riguarda solo il territorio tedesco? tempo addietro su questo forum mi pare fossero arrivati a questa conclusione, se non sbaglio si parlava di Francia e il documento andava restituito al conducente (senza poter ovviamente circolare in Francia).

Non ricordo se fosse italiano residente in Italia o altro.

Provo a cercare.

Edit: trovato, prova a vedere se è simile.

viewtopic.php?t=64525&postdays=0&postorder=asc&start=0
La discussione sul sequestro in francia l'ho letto ed per questo che son qui a scrivere...li alla fine la patente e' stata restituita. Qui i tedeschi si appellano al fatto che essendo registrato qui, la patente la trattano come una patente tedesca e quindi resta nelle loro mani. La cosa paradossale e' che al termine del periodo di sequestro loro la spediscono in Italia....permettetemi la parafrasi: fro*i col c*lo degli altri insomma. Ora io voglio capire se LEGALMENTE posso procedere a chiedere un duplicato della MIA PATENTE italiana visto che non mi sembra che lo stato Italiano prenda ordini dalla Polizia tedesca o che ci siano ROGATORIE in atto sul sequestro di patente, o mi sbaglio?

Inviato: 12/02/2015, 14:20
da urlodellapache

Inviato: 12/02/2015, 14:26
da urlodellapache

Inviato: 12/02/2015, 14:27
da AMG
Buongiorno. Se lei circola in Italia con la patente sospesa (anche in stato europeo diverso dal' Italia) e' soggetto alla sanzione di cui all'art 128 c 6 del vigente CdS.
Non puo' richiedere nessun duplicato per ovviare a tale problema ne' formalizzare qualsiasi tipo di denuncia per eludere i provvedimenti di cui sopra.
Non sara' il suo caso, ma ricordo che attestare nella denuncia cose non veritiere (ad esempio smarrimento, furto del documento di guida per il quale e' invece in atto un procedimento di sospensione/revoca) integra il reato di cui all'art 483 cp
Sei sicuro che la sospensione non riguarda solo il territorio tedesco? tempo addietro su questo forum mi pare fossero arrivati a questa conclusione, se non sbaglio si parlava di Francia e il documento andava restituito al conducente (senza poter ovviamente circolare in Francia).

Non ricordo se fosse italiano residente in Italia o altro.

Provo a cercare.

Edit: trovato, prova a vedere se è simile.

viewtopic.php?t=64525&postdays=0&postorder=asc&start=0
La discussione sul sequestro in francia l'ho letto ed per questo che son qui a scrivere...li alla fine la patente e' stata restituita. Qui i tedeschi si appellano al fatto che essendo registrato qui, la patente la trattano come una patente tedesca e quindi resta nelle loro mani. La cosa paradossale e' che al termine del periodo di sequestro loro la spediscono in Italia....permettetemi la parafrasi: fro*i col c*lo degli altri insomma. Ora io voglio capire se LEGALMENTE posso procedere a chiedere un duplicato della MIA PATENTE italiana visto che non mi sembra che lo stato Italiano prenda ordini dalla Polizia tedesca o che ci siano ROGATORIE in atto sul sequestro di patente, o mi sbaglio?
Ed è proprio quello il dubbio. Secondo me nel momento che arrivi alla (ex) frontiera devono restituirtela.

Fintanto che sulla patente non c'è scritto Führerschein con la D stellata la vedo dura dire che sia tedesca, prova a sentire un consolato tedesco in Italia per vedere cosa dicono.
http://www.italien.diplo.de/Vertretung/ ... inder.html